«Πρὸς ἐμαυτὸν δ᾽ οὖν ἀπιὼν ἐλογιζόμην ὅτι τούτου μὲν τοῦ ἀνθρώπου ἐγὼ σοφώτερός εἰμι· [...] ἀλλ᾽ οὗτος μὲν οἴεταί τι εἰδέναι οὐκ εἰδώς, ἐγὼ δέ, ὥσπερ οὖν οὐκ οἶδα, οὐδὲ οἴομαι.»

Dedicato a Mitzi, un’amica che non c’è più

Queste poche righe non potevamo non dedicarle a lei, un’Amica che
non c’è più.
Hai oltrepassato quella porta, quella luce, con grande dignità e
coraggio, sei in viaggio, il tuo viaggio interiore, il più importante
quello dell’anima, della spiritualità. Oggi sei libera dal corpo che ti
faceva soffrire, dalla dipendenza dalla materia, nel silenzio e nella
beatitudine. E noi vogliamo fare un viaggio nei ricordi per non
dimenticare la tua forza, il tuo entusiasmo, la tua generosità che
sapeva dare tanto e tanto ha sempre dato.
Le tue ultime parole e il tuo sorriso saranno sempre nei nostri
cuori. Tutto ciò che è vita ritorna, si ripete.
Ci sono momenti nella vita in cui qualcuno ti manca così tanto che vorresti
tirarlo fuori dai tuoi sogni per abbracciarlo davvero. (Paulo Coelho)


Lascia un commento