Articoli

Cicladi

Addthis

Cicladi

 

Le Cicladi continuano a essere le isole più gettonate della Grecia dal turista. Si dice che esiste un'isola greca per ogni gusto e questo è quanto mai vero nelle isole Cicladi. Caratteristica principale di queste isole sono i colori: ilbianco delle case, delle chiese e degli antichi mulini a vento, tutte le tonalità del blu e del verde del mare. Culladell'antichissima civiltà cicladica, risalente a 3000 anni prima di Cristo, le Cicladi sono un luogo ricco di storia econ ammirevoli architetture. Alcuni studiosi sostengono che qui si trovasse la mitica Atlandide, scomparsa dallafaccia della terra in seguito ad una catastrofe naturale. Le isole Cicladi si irradiano idealmente a partire dall'isola sacra di Delo, spargendosi a raggiera intorno a questa.

Nel complesso le isole dell'arcipelago delle Cicladi sono più di duecento e comprendono:

Amorgos

Anafi

Andros

Delos

Folegandros

Ios

Kea

Kythnos

Milo

Mykonos

Naxos

Paros

Santorini

Serifos

Sifnos

Sikinos

Syros

Tinos

Le Cicladi settentrionali sono le più vicine ad Atene e sono facilmente raggiungibili dai porti del Pireo e di Rafìna. I collegamenti tra le isole sono un po' più difficoltosi ed occorre studiare con attenzione gli orari disponibili per gli spostamenti. Le differenti isole sono molto diverse tra loro: si va dalla popolarissima Mykonos alle più tranquille e tradizionali Kea e Andros, dalla mitica Delos importante luogo di culto nell'antichità e attualmente sito archeologico protetto che richiama appassionati e studiosi da tutto il mondo, all'artistico Pirgos, sull'isola di Tinos, villaggio pieno di laboratori artigiani specializzati in pittura, marmi e lavorazione del legno.

Le Cicladi meridionali sono una sorta di arcipelago nell'arcipelago, la regina è Santorini con i suoi paesaggi vulcanici, le località esclusive, il sito archeologico di Akrotiri soprannominata "la Pompei del Mar Egeo", sepolta sotto 20 metri di detriti e ceneri a seguito dell'eruzione del vulcano. Famose sono Naxos, Paros e Milo, le meno frequentate Folegandros, Amorgos e Anafi.