Articoli

COME RAGGIUNGERE ATENE

 

 

ATENE è ben collegata con l'Italia ed il resto delle capitali europee. Il porto del Pireo continua ad essere uno dei più frequentati del Mediterraneo (nel 2007 ha servito un traffico totale di oltre 21 milioni di passeggeri diventando il porto passeggeri più frequentato d'Europa), mentre il suo aeroporto ospita ogni anno oltre 15 milioni di passeggeri in transito. Raggiungere Atene via mare rimane una delle scelte preferite da molti viaggiatori, vista anche la vicinanza con l'Italia e i collegamenti con città come Bari, Brindisi, Ancona, Trieste o Venezia. Di seguito presentiamo le opzioni possibili e tutte le informazioni utili a chi desidera raggiungere e muoversi ad Atene, come usare i trasporti pubblici, metropolitana, bus e tram. Buon viaggio allora!

* Raggiungere Atene in aereo:

Il nuovo scalo aeroportuale di Atene, l'aeroporto internazionale di Atene Eleftherios Venizelos (ATH), è situato a circa 27 km dalla capitale. Ha sostituito nel 2001 il precedente aeroporto della città, l'aeroporto di Ellinikon, oggi chiuso al trafico passeggeri. Le compagnie aeree in collegamento sono numerose, in particolare effettuano servizio con l'Italia, la Spagna e altre capitali europee come Londra, Parigi o Berlino le seguenti: la Aegean Airlines, Alitalia, Easyjet (da Roma, controllare continui aggiornamenti per altri collegamenti), Iberia, KLM;Olympic Air e Sky Express effettuano collegamenti domestici, in particolare con le isole della Grecia; numerosi i collegamenti intercontinentali.

I collegamenti da/per aeroporto e Atene città sono diversi: in metropolitana con la linea blu (numero 3) arriva fino al centro di Atene, alle stazioni di Syntagma e Monastiraki. Il prezzo del biglietto è di 8 euro (prezzi 2011). Ricordarsi di vidimare il biglietto prima di salire a bordo (e di comprarlo soprattutto!). Se dovete raggiungere l'aeroporto di Atene dalla città, si badi che non tutti i treni arrivano fino all'aeroporto, quindi controllare sempre la destinazione finale; in treno da e per la stazione ferroviaria di Larissa con cambio alla stazione di Ano Liossia(sempre centrale), al costo di 6 euro (prezzi 2011); in autobus con diverse linee, tra cui X92 (per Kifissia), X93 (per Jikissons), X94 (per Ethniki Amyna), X95 (per Synragma), X96 (per il Pireo), X97 (per Dafni). Il costo del biglietto è di circa 3,20 euro ed il tragitto di percorso di circa 1 ora (dipende dal trafico).

* Raggiungere Atene in nave/traghetto:

Il porto del Pireo è il maggiore scalo d'imbarco e sbarco di Atene (ma non l'unico) e serve numerosi compagnie marittime. Per qualsiasi informazione consigliamo di chiamare il numero locale 14541 (call center). Si badi che una volta arrivati, se scegliete di raggiungere il centro di Atene in metropolitana dal porto del Pireo (distante circa 15 minuti di percorso),  dalle 05.00 alle 02.00, la stazione metro del Pireo non è tanto vicino all'area di sbarco e i taxi non sono poi tanto economici. L'autobus di servizio è il numero 040 e collega il porto con la città presso piazza Syntagma). Il bus numero 500 effettua servizio autobus notturno da/per il Pireo alla zona di Kifissia. Il porto di Rafina (circa un ora in bus da Atene) si collega alla città con il terminale bus di Areos Park, nella Mavromateon (non lontano da Alexandras Avenue).

Dall'Italia il viaggio più breve è in traghetto da Brindisi, con numerosi collegamenti durante il giorno. Il traghetto più lento può anche metterci circa 15 ore per Patrasso e 8 ore per Corfù. Ci sono anche traghetti da Bari e da Ancona (circa 22 ore per Patrasso). Ci sono traghetti da Venezia e Trieste (circa 36 ore di viaggio). Da Patrasso ad Atene è possibile prendere un autobus o il treno.

* Raggiungere Atene in treno:

Da escludere, a meno che non siate già immersi in un lungo viaggio che prevede la visita della Croazia, del Montenegro, dell'Albania e quindi della Grecia. Se siete già in Grecia avrete modo di servirvi delle ferrovie dello Stato greche chiamate TrainOSE(http://www.trainose.gr), non sempre di buona efficienza e servizio. Tuttavia, visto che ci piace viaggiare così tanto in treno, rimane sempre consigliabile, soprattutto per coloro che desiderano arrivare fino ad Istanbul, un viaggio da non perdere! La stazione ferroviaria centrale di Atene è la stazione ferroviaria e metropolitana di Larissa.

* Raggiungere Atene in auto:

Guidare ad Atene può essere impegnativo in un primo momento ma una volta fuori dalla città le cose migliorano. Prestate comunque molta attenzione! L'autostrada PATHE (Patrasso - Atene -  Salonicco) collega Patrasso per l'ovest di Atene e Salonicco, e Tsoliades sulla FYROMper la Macedonia). Per raggiungere Istanbul e Sofia è necessario servirsi della E75 per Salonicco; per  Istanbul la E90, attraversando il confine a Kipi, mentre Sofia si trova a nord-est sulla E79, attraversando il confine a Promahonas. Distanze: Salonicco 6 ore, Sofia 10 ore e 45 minuti, da Istanbul 16 ore.

* Raggiungere Atene in pullman:

Le stazioni dei pullman ad Atene sono due: terminale A, Kifissou 100, e terminale B, Liossion 260. I pullman collegano Atene e tutte le principali città dell'Attica, del nord della Grecia e del  Peloponneso. Per maggiori informazioni per la regione dell'Attica è disponibile ilnumero di call center  14505 oppure http://www.ktel.org  

Come muoversi ad Atene:

I trasporti pubblici ad Atene sono abbastanza efficienti e sono migliorati soprattutto negli ultimi anni più recenti. Sono in particolare pratici se pensate che con il costo del biglietto (validità 90 minuti) singolo è possibile utilizzare metropolitana, autobus, tram e treno. Il biglietto giornaliero costa 3 euro (prezzo 2011), quello settimanale solo 10 euro. Alla metropolitana di Atene abbiamo dato ampio spazzio in una sezione a parte, che vi consigliamo di consultare.  I tram ad Atene sono gestiti dalla compagnia Attiko Metro S.A. (http://www.tramsa.gr/). Gliautobus ad Atene sono invece organizzati dalla compagnia Oasa (http://www.oasa.gr/)

 

 

LA METROPOLITANA DI ATENE

La metropolitana di Atene  è stata inaugurata non molto tempo fa, nel 2001, durante il periodo di preparazione alle Olimpiadi del 2004. Oggi Atene ospita di sicuro una delle metropolitane più belle ed efficienti d'Europa. C'è da dire che i lavori sono andati a rilento per anni a causa di tutti i reperti archeologici che sono stati rinvenuti man mano (come è noto non si tratta poi tanto di una scusa per non costruire metropolitane o più linee, come accade anche nelle storiche città italiane, Roma tra tutte). Ad  Atene ogni volta che si scavava si finiva per trovare una Stazione Metropolitana Atenetomba, un'urna o qualcosa d'altro di antico e prezioso. Così il problema principale non era quello di scavare attraverso la roccia, ma quello di setacciare i reperti archeologici. Molte stazioni della metro sono così diventate anche dei veri e propri musei 'metropolitani' visitabili gratuitamente, si consideri che sotto l'Acropoli sono collocate cinque stazioni metro, e cioè quelle di Syntagma, Monastiraki, Thissio, Akropoli e Panepistimio. Gli scavi portarono alla luce non solo reperti della Grecia classica ma anche quelli di una Atene neolitica, importantissimi per capire lo sviluppo della città e della civiltà che in essa è andata formandosi nei millenni successivi. Particolare attenzione è stata prestata alla costruzione di queste stazioni, visto il grande tesoro che poteva essere nascosto; per esempio venne fatto un tunnel sottorraneo al posto di scavi più superficiali. I reperti rinvenuti includono un sarcofago nell'attuale stazione di Ethniki Amyna e altri reperti di origine romana nella stazione di Larissa e di Evangelismos.

Stazione Metropolitana AteneOgni stazione della metropolitana di Atene è tutta da scoprire, anche quella apparentemente più sperduta espone diverse opere di artisti contemporanei e alcuni degli antichi reperti ritrovati durante la costruzione. Le linee sono al momento tre: la linea M1 collega Kifissia, al nord della città, al Pireo (il porto) e passa lungo il centro di Atene; la linea M2 conosciuta anche come Attiko Metro è la linea più moderna  e collega Agios Antonios con Agios Dimitrios (il sud con l'ovest della città); la linea M3 collega l'area di Egaleo con Doukissis Plakentias e l'aeroporto internazionale di Atene.

I biglietti della metropolitana di Atene possono essere acquistati in tutte le stazioni e devono essere vidimati all'entrata di ciascuna di esse. Un biglietto singolo dura circa 90 minuti, costa 1,40 euro (tariffe 2011) e può essere usato anche sugli altri trasporti pubblici di Atene (autobus e tram) e parte della ferrovia urbana (escluso il collegamento per l'aeroporto ma incluso quello per il porto del Pireo). Il costo del biglietto per l'aeroporto, con la quale la metropolitana è collegato (linea 3) ha un costo di circa 8 euro.

Stazioni linea 1 (linea verde):

Kafissia – Kat – Maroussi – Neratziotissa – Irini - Iraklio – Nea Ionia – Peflakia – Perissos – Ano Patissia – Aghios Eleftherios – Kato Patissia – Aghios Nikolaos – Attiki – Victoria – Omonia – Moastiraki – Thissio – Petralona – Tavros – Kallithea – Moschato – Faliro – Piraeus 

Stazioni linea 2 (linea rossa):

Agios Antonios in Peristeri – Sepolia – Attiki - Larissa (stazione centrale di Atene OSE, Proastiakos) – Metaxourgio – Omonoi – Panepistimio (vicino università di Atene) – Syntagm – Akropoli (per l'Acropoli) – Syngrou/Fix –  Neos Kosmos – Agios Ioannis – Dafni – Agios Dimitrios/Alexandros Panagoulis.

Linea 3 (linea blu):

Egaleo – Eleonas – Kerameikos - Monastiraki – Syntagma – Evangelismos – Megaro Moussikis – Ambelokipi – Panormou – Katehaki – Ethniki Amyna – Holargos – Nomismatokopio – Aghia Paraskevi – Halandri – Doukissis Plakentias (alcuni treni terminano in questa fermata, proseguono solo quelli per l'aeroporto di Atene) – Pallini – Paiania/Kantza – Koropi – Aeroporto Internationale di Atene.



CARTA TRASPORTI FERROVIARI IN GRECIA

COME RAGGIUNGERE CRETA

L'isola di Creta, la più grande delle isole della Grecia, è anche una delle più lontane dal continente, situata tra il Mar di Creta ed il Mar di Libia. L'isola, circa 260 km di lunghezza e 60 km di larghezza, è suddivisa in quattro prefetture: Chania (La Canea), Rethymno (Retimo),Heraklion (Iraklio o Candia) e Lasithi. Il soggiorno nell'isola è consigliabile in tute le stagioni: in inverno il clima rimane abbastanza mite, le mezze stagioni sono da preferire per la tranquillità e per assaporare il meglio della natura di Creta, i mesi di luglio ed agosto portano folle di turisti ma anche tantissime opportunità di conoscere tutto il mondo in un solo luogo. Raggiungere Creta in estate è estremamente facile, considerato il numero di infrastrutture a disposizione nell'alta stagione, d'altra parte aspettatevi grande folla e pochi alloggi a disposizione (non aspettate il 'last minute' per prenotare il vostro hotel o B&B e ostello, potrete non trovare più posto!). Il tradizionale traghetto notturno dal Pireo è ancora molto di moda, ma i 50 minuti di volo in aereo dall'aeroporto di Atene daranno più spazio al vostro tempo per organizzare un soggiorno più lungo.

 

Vediamo di seguito i dettagli per preparare al meglio la vostra partenza per Creta:

 

* Raggiungere Creta in aereo:

Creata è un'isola abbastanza grande da ospitare tre aeroporti: a Iraklion (Candia), Chania (La Canea) e Sitia.

L'aeroporto internazionale di Heraklion Nikos Kazantzakis (HER) è il principale aeroporto dell'isola e il secondo più grande della Grecia per transito passeggeri. Serve diverse compagnie aeree tra cui la Aegean Airlines (con collegamenti anche per Milano e Roma, Londra Heathrow, ecc), Air Berlin, Air One, Alitalia, Easyjet, e tante altre. Ci sono regolari servizi di autobus tra l'aeroporto di Heraklion e la piazza Eleftherias (al centro di Iraklio), la distanza è di soli 5 km; i biglietti devono essere acquistati prima di salire a bordo ed il costo è di circa 1 € per il centro. Un taxi in città richiede 10-15 minuti di tragitto e costa 12-14 euro. Altre distanze: Agia Pelagia (20-30 minuti), Irapetra (2 ore), Retimo (60 minuti).

L'aeroporto internazionale di Chania Ioannis Daskalogiannis (CHQ) si posiziona nella penisola di Akrotiri, nella parte occidentale dell'isola e dista 15 km dalla città di Chania. Tra le compagnie aeree di servizio troviamo anche la Ryanair (Milano-Bergamo e altre), Easyjet, Air Berlin, Aegean Airlines, Olympic Air e diverse altre. I collegamenti con il centro della città sono garantiti, anche se a volte poco frequenti, mentre i taxi sono sempre abbastanza numerosi e offrono tragitti a circa 15 euro (tempo di percorrenza circa 20 minuti).

L'aeroporto nazionale di Sitia (JSH) è situato nella parte orientale dell'isola e serve al momento solo un ridotto numero di voli domestici. La distanza dalla cittadina di Sitia è di circa 10 minuti di tragitto.

 

* Raggiungere Creta in traghetto/nave:

Creta è servita da diversi collegamenti via mare dal porto del Pireo di Atene in direzione Iraklio, Retimo, La Canea (Chandia), Sitia e Kastelli-Kassamos. Provate ad immaginare la nave che al mattino presto si avvicina all'isola, e voi in piedi sul ponte di una di queste imbarcazioni.... lo spettacolo è affascinante. In genere il tragitto dura circa 9 ore con le navi a velocità standard, 6 ore con i traghetti veloci. Le compagnie di navigazione per Creta sono diverse, troviamo per esempio la Anek Lines, la Blue Star Ferries, la Minoan Lines. In genere sono le stesse che fanno per esempio servizio dall'Adriatico ad Atene. Controllare i siti delle rispettive compagnie per orario, tragitti e prenotazioni.

 

* Muoversi a Creta:

Trasporti a CretaLa prospettiva di guidare a Creta può essere scoraggiante per molte persone, le strade non si conoscono e non esistono autostrade nel vero senso della parola. Tuttavia sono abbastanza tranquille, tranne che nel centro delle grandi città che rimangono le più trafficate. La sola strada principale dell'isola è la E45 che collega Kastelli Kissamos (ad ovest) fino a Sitia ad est. La strada ha più corsie, banchine ed una barriera centrale, ma non in tutta la sua lunghezza. Spesso appare come una strada normale con una sola corsia, nessuna barriera centrale ed incroci a raso. Noleggiare un'auto od uno scooter è facile, portate con voi la patente di guida internazionale (valida soprattutto a livello assicurativo). I rifornitori di benzina in genere chiudono prima delle 19.00, soprattutto nei villaggi e prendono solo contanti. Sulla strada principale nazionale, la E45, ci sono stazioni di servizio, ma spesso sono lontane tra loro e comunque rimangono chiuse nel fine settimane e nei giorni di festa.

 

Il trasporto pubblico a Creta è abbastanza frequente e gli orari affidabili. Siete in un posto semplice e rurale quindi aspettatevi per esempio possibili deviazioni di percorso in piccoli villaggi, se richiesto. I servizi di autobus lungo la costa nord e verso la costa sud sono ottimi, affidabili, frequenti ed economici; la maggior parte dei collegamenti sono gestiti per esempio dalla KTEL. La stazione principale degli autobus a Iraklio è nella via Koundouritio (ed è indicata con la lettera A), a circa 10 minuti a piedi dal centro della città e pochi passi dalle banchine portuali. L'autostazione 'B' è invece situata vicino ad Hania Porta, sul lato occidentale del centro città.



CARTA TRASPORTI MARITTIMI DELLA GRECIA