Traghetti per la Grecia - Traghetti per le isole greche

Addthis

Traghetti per la Grecia

 

I collegamenti Italia-Grecia via mare sono ben strutturati e permettono di

arrivare facilmente in tutte le zone del paese con diversi traghetti.

 

NAVE - TRAGHETTO

Le partenze per la Grecia si effettuano dai seguenti porti italiani:

VENEZIA: per Corfù-Igoumenitsa-Patrasso

TRIESTE: per Corfù-Igoumenitsa-Patrasso

ANCONA: per Corfù-Igoumenitsa -Patrasso

BARI: per Corfù-Igoumenitsa-Patrasso

BRINDISI: per Corfù-Igoumenitsa-Patrasso per Paxi, Cefalonia, Zante (solo estate)

Le compagnie marittime che effettuano il servizio di collegamento traghetti per la Grecia sono: Agoudimos Lines, Anek Lines, Endeavor Lines, Minoan Lines, SNAV e altre.

 

PULLMAN

In Grecia si può arrivare anche con l’autobus. Tutte le principali città europee hanno itinerari in pullman per raggiungere la

Grecia. Gli autobus, di solito arrivano ad Atene, vicino alla stazione ferroviaria Larissis. Poi da Atene si può arrivare in

tutte le città della Grecia o raggiungere le isole.

ROMA-ATENE (via Bari o Brindisi/Patrasso)

 

1) LAGOS EXPRESS BUS LINE Prenotazioni a Roma: Sunflower tel.06/3212563, Hannika Travel tel.06/23219434, Pictures

Travel tel.06/42012650;

 

2) C.L.P. (Napoli: tel.081/2514157);

TORINO-ANCONA-ATENE (via Patrasso)

 

3) CONSOLAS EXPRESS COACH tel.+30/210/3254932;

MILANO-FIRENZE-PERUGIA-PISA-GENOVA-BOLOGNA-BARI e tante altre città italiane per GRECIA NORD

(IGOUMENITSA-SALONICCO-KAVALA-ALEXANDROUPOLIS) e GRECIA SUD (IGOUMENITSA-PARGA-PREVEZAANTIRIO-

PATRASSO-CORINTO-ATENE-TEBE)

 

4) NEW LINES tel.+30/210/5228032 o +30/2310/501883 cell.348/3126424 o 338/4118136.

 

5) EUROLINES è una delle principali compagnie che collega l'Italia con la Grecia.

Se decidete di viaggiare in traghetto sappiate più il periodo è di alta stagione estiva, più probabili sono i ritardi dei traghetti.

Per la scelta del porto di partenza:

- chi abita nel Nord-Ovest dell'Italia potrà scegliere tra Venezia e Ancona

- chi abita nel Nord-Est tra Ancona e Brindisi.

Il traghetto fa scalo a Patrasso (normalmente dopo 16/18 ore di viaggio); da qui bisogna prendere il pullman per raggiungere il Pireo. E' consigliabile acquistare i biglietti del pullman sulla nave. Rispetto a quelli che potreste acquistare

alla stazione degli autobus a Patrasso, garantiscono il proprio posto subito dopo l'arrivo della nave. Giunti al Pireo recatevi presso la prima agenzia viaggi che vedete aperta e comprare il biglietto per la destinazione che avete scelto. Il viaggio durerà ancora qualche ora a seconda dell'isola dove volete recarvi; la più vicina è Syros, la più lontana Santorini, Naxos, che si trova a metà é a circa 5/6 ore dal Pireo.

 

 

Traghetti per le isole greche

 

I collegamenti dalla Grecia alle isole sono piuttosto ben strutturati. La maggior parte dei traghetti per le isole greche parte dal Pireo, che si raggiunge facilmente in 15 minuti dimetropolitana o di taxi dal centro di Atene. Alla fermata del

Pireo vi troverete praticamente sulla banchina. Guardatevi in giro perché ci sono delle mappe a disposizione che vi dicono dove trovare il traghetto per ogni isola. E' attivo un servizio di mini bus che permette di spostarsi all'interno del porto.

Ci sono aliscafi e traghetti veloci che impiegano la metà del tempo ma costano il doppio dei traghetti normali. I traghetti possono essere cancellati per problemi legati al tempo, possono essere in ritardo a causa delle condizioni del mare o non partire per problemi tecnici. Prendete in ipotesi la possibilità di fermarvi a visitare Atene prima di imbarcarvi per le isole o al ritorno, prima di tornare a casa. Se dovessero esserci problemi con il traghetto avrete un piano B a vostra disposizione.

La frequenza cui partono i traghetti dipende dalla destinazione. Molti traghetti partono la mattina tra le 7.00 e le 8.00. Gli orari cambiano continuamente e può essere molto utile appoggiarsi ad una agenzia. Sul web il sito con gli orari più

aggiornati dei traghetti dalla Grecia continentale alle isole greche è questo: http://www.athensguide.com/greek-islandferry- schedules/

E' possibile trovare gli orari anche nell'edizione in inglese di Kathimerini, un inserto dell'International Herald Tribune, con il limite che si tratta però degli orari del giorno stesso.

I traghetti per le isole più lontane come Creta, Rodi, Lesvos e Kos, partono di sera ed hanno a disposizione delle cabine per pernottare. In genere tutti traghetti hanno comunque un bar e servizio ristorazione. Per i giovani viaggiatori il ponte è comunque perfetto e spesso i viaggi sono accompagnati da musica di chitarra, convivialità e un buon bicchiere di vino.

Potete acquistare i biglietti una volta arrivati al Pireo, evitate però di farlo e comprateli in anticipo se: pernotterete sulla nave, viaggiate nei giorni che precedono Pasqua o Ferragosto, viaggiate nei giorni di venerdì in luglio e agosto,

programmate il viaggio di ritorno la domenica in estate.

Potrete comprare i biglietti in una delle agenzie vicine alla stazione degli autobus, all'uscita della metro, lungo la banchina.

Nel pianificare il vostro itinerario di viaggio tenete conto che gli spostamenti da un'isola all'altra non sono talvolta agevoli, e che potreste essere costretti a ritornare ad Atene per visitare l'isola successiva a quella dove siete. Informatevi prima e gestite i vostri spostamenti in modo da fare attenzione alle coincidenze e agli orari.I porti principali sono: Pireo, Rafina, Lavrio, Igoumenitsa, Mykonos, Paros, Santorini, Chania (Creta), Heraklion (Creta), Rethymnon (Creta).

Per informazioni sugli orari e sulle rotte, per ottenere una mappa turistica gratis della Grecia e di Atene, brochure e altre informazioni vi potete rivolgere presso la Greek National Tourism Organization (EOT). Attualmente l'ufficio e vicino

all'entrata dei Giardini Nazionali in una strada che si chiama Amalias. Consulta anche gli uffici del Turismo in Grecia.