INNO NAZIONALE GRECO

Addthis

Ύμνος εις την Ελευθερίαν

Inno alla libertà

 

 

Σε γνωρίζω από την κόψη

Ti riconosco al taglio,

του σπαθιού την τρομερή,

Del tuo gladio tremendo,

Σε γνωρίζω από την όψη

ti riconosco a questo sguardo veloce,

που με βία μετράει τη γη.

con il quale misuri la terra.

 

 

Απ’ τα κόκαλα βγαλμένη

Uscita dalle ossa,

των Ελλήνων τα ιερά,

sacra degli Elleni,

Και σαν πρώτα ανδρειωμένη,

e forte della tua antica energia,

χαίρε, ω χαίρε, Ελευθεριά !

ti saluto, ti saluto, o Libertà !

 

  • Il nome originale della Grecia in lingua greca è Ελλάς = Ellás/Hellas ed etimologicamente deriva da Sellas, "terra lunare", "spoglia di vegetazione" ma anche "dove si venera la luna"

Il motto della Grecia recita: Eleftherìa ì Thànatos (Ελευθερία ή Θάνατος), ossia Libertà o morte.

  • L'inno della Grecia è l' Imnos Is Tin Eleutherián (Ύμνος εις την Ελευθερίαν), che significa "Inno alla libertà". Una curiosità questo inno  è anche l'inno nazionale della Repubblica di Cipro.

Il patrono della Grecia è San Nicola (6 dicembre), protettore, tra gli altri, degli scolari e dei giovani in genere, delle ragazze da marito o in pericolo. Protegge anche marinai dai naufragi, i bottai ed dei mercanti di vino; inoltre è considerato il patrono delle vittime di errori giudiziari e degli avvocati.

  • Dal 1901, anno della loro istituzione i premi Nobel sono stati assegnati solo a 2 greci:

Odysseas Elytis, Letteratura, 1979: "per la sua poesia, che, contro lo sfondo di tradizione greca, dipinge con forza e chiarezza intellettuale la lotta dell'uomo moderno per la libertà e la creatività" .

 

  • Giorgos Seferis (allora Asia Minore Ottomana, ora Turchia), Letteratura, 1963: "per i suoi scritti eminentemente lirici, ispirati da un profondo legame con il mondo della cultura ellenica"